FAQ

L'aria pulita e asciutta è fondamentale per il successo e l'efficienza dei sistemi di generazione di energia.

Contattaci subito per scoprire come evitare la condensa e la contaminazione nel tuo processo di produzione!

Contatta oggi stesso i nostri esperti di trattamento dell'aria!

Soluzioni di trattamento dell'aria per la generazione di energia

Pneumatech applications Power generation
L'aria pulita e secca è fondamentale per il successo e l'efficienza dei sistemi di generazione di energia, ma la contaminazione e la condensazione sono inevitabili quando si genera aria compressa. L'aria sporca e umida è ancora sporca e bagnata dopo la compressione. Senza filtrazione e asciugatura, l'aria conterrà tutti i contaminanti dell'ambiente. L'aria secca pulita è la risorsa necessaria per le centrali elettriche per inserire e rimuovere le valvole di controllo a distanza nella canna del reattore, nei circuiti del vapore e del refrigerante e nel sistema di ventilazione del locale caldaie.

I pericoli derivanti dall'acqua

In base alle dimensioni del compressore e all'umidità del clima, l'aria compressa contiene acqua come liquido e vapore. Una piccola combinazione di compressore e essiccatore a refrigerazione (100-cfm) 170m³/h (4000-cfm), funzionante per 8300l ore in condizioni climatiche tipiche, produce circa 2200 ( galloni) di condensa liquida all'anno. L'acqua, in qualsiasi forma, deve essere rimossa per consentire al sistema di funzionare correttamente ed efficacemente. Ecco perché gli essiccatori sono indispensabili per generare aria pulita e asciutta.

Diverse opzioni di purezza dell'aria

Scopri una gamma di opzioni di essiccazione e filtrazione che aiutano a eliminare l'umidità dannosa presente nell'aria compressa. 

  • I refrigeratori finali riducono la temperatura e il contenuto di acqua dell'aria compressa. 
  • I separatori di liquidi sfusi rimuovono il liquido condensato nel sistema di distribuzione. 
  • I filtri antiparticolato rimuovono i contaminanti delle particelle solide e separano i liquidi sfusi dal flusso d'aria.
  • I filtri coalescenti rimuovono gli aerosol liquidi e le particelle (non i vapori). 
  • Gli essiccatori a refrigerazione generano punti di rugiada da 3 °C (37 °F) a 10 °C (50 °F). 
  • Gli essiccatori a sostanza igroscopica producono punti di rugiada da -40° a -100°F. 
  • Gli essiccatori a membrana hanno capacità di essiccazione variabili da -40°C (-40°F) a 2°C (35°F) punti di rugiada, a seconda del flusso. Nella maggior parte degli impianti, un sistema ad aria compressa fornisce molte applicazioni. 

Tuttavia, i requisiti effettivi di qualità dell'aria nel punto di utilizzo variano a seconda della singola postazione di lavoro o macchina. Suggerimento: L'aria compressa deve essere trattata prima di entrare nel sistema di distribuzione e in ogni punto di utilizzo. Questo approccio fornisce la purificazione del sistema più economica rimuovendo la contaminazione residua nel sistema di distribuzione, garantendo al contempo che le aree critiche ricevano aria trattata alla massima purezza, per proteggere le apparecchiature di valore e prevenire costosi tempi di inattività.

Essiccatori a refrigerazione

Controlla i livelli di umidità negli impianti ad aria compressa

Filtri dell'aria compressa

Protezione contro la contaminazione per strumenti e apparecchiature sensibili