PMH_purezza_azoto

Come posso verificare la purezza del gas dal mio generatore di azoto?

I generatori di azoto di Pneumatech sono utilizzati in molteplici applicazioni. Ad esempio nel settore alimentare e delle bevande, per le apparecchiature per il taglio laser, elettronica e molto altro. I livelli di purezza in ciascuna di queste applicazioni variano e ogni gamma di prodotti deve essere testata per determinare i suoi livelli di purezza e le prestazioni risultanti in certificati di purezza documentati. Ma come posso verificare la purezza del gas dal mio generatore di azoto?

Pneumatech PPNG
Ogni generatore di azoto PSA Pneumatech è dotato di un sensore di ossigeno in zirconio che fornisce informazioni in tempo reale sulla purezza del gas prodotto.
L'utilizzatore può sempre avere chiara la situazione dal suo ufficio o in sala compressori monitorando il livello di purezza che viene prodotto dal generatore di gas Pneumatech grazie al controller avanzato, il sensore di zirconia.

Inoltre, Pneumatech fornisce certificati di purezza per la gamma di azoto PSA, testati e certificati da terze parti che garantisce prestazioni conformi agli standard seguenti.

Grado 2008/84 / CE 99,0% N2 - Sicurezza alimentare - (Criteri di purezza degli additivi alimentari diversi dai coloranti e dagli edulcoranti (27 agosto 2008)
Farmacopea UE 01/2008 12470 grado M 99,5% N2
USP-NF33 (7727-37-9) - Farmacopea degli Stati Uniti - 01/12/2015


I certificati di purezza mostrano i dati analitici raccolti durante le fasi di test dei generatori di azoto che operano a diversi livelli di purezza. Ad esempio, i nostri generatori di ossigeno PPNG sono testati a livelli di purezza del 97%, 99%, 99,5% e 99,999% per determinare le loro prestazioni nel creare queste diverse purezza. Durante i test, vengono testate le quantità di gas diversi per verificarne la presenza, come ossigeno, monossido di carbonio, anidride carbonica, ossido / biossido di azoto, metano, acqua e naturalmente azoto puro. Viene anche testato l'aspetto e l'odore dell'azoto risultante e le concentrazioni insieme a un "fallimento" o un "passaggio" accompagneranno ogni test.

Perché sono necessari i certificati di purezza?

Ogni applicazione che richiede l'uso di azoto ha bisogno dell'azoto a un livello di purezza specifico per prestazioni ottimali.
Per esempio: il metallo per il taglio laser utilizza in genere > 99,9% di azoto, il trattamento termico del metallo in genere utilizza il 99,5% di purezza, l'imballaggio alimentare varia dal 99,5% al ​​99,9% e gli usi di vinificazione vanno dal 99,5% al ​​99,999% in varie fasi del processo di vinificazione. Nonostante queste differenze percentuali possano sembrare piccole, lo 0,001% fa una grande differenza nel processo e nei livelli e nelle prestazioni di purezza dell'azoto. Ogni applicazione richiederà anche requisiti di pressione specifici, livelli di flusso e PDP.