FAQ

Hai mai pensato a quanto ti costa scaricare la condensa?

Com’è noto, nel processo di produzione dell’aria compressa, il vapore acqueo contenuto nell’aria ambiente viene compresso, producendo condensa che entra nel sistema di distribuzione. È quindi di fondamentale importanza evitare accumuli eccessivi e scaricare con regolarità la condensa, per evitare usura e danni alle apparecchiature

Quanto costa scaricare la condensa?

Ma cosa significa in termini energetici scaricare la condensa?

Si stima che un impianto, che non riceve una manutenzione adeguata, possa sprecare il 20% dell'aria compressa prodotta, a causa delle perdite. Quindi, una volta rilevate e riparate le perdite perché sprecare inutilmente l’aria compressa scaricando la condensa?

I sistemi tradizionali per scaricare la condensa, dalla semplice valvola sul serbatoio al classico scaricatore, assieme alla condensa permettono la fuoriuscita dell’aria compressa, con conseguenti cadute di pressione (obbligando spesso a sovradimensionare il compressore) e con un importante spreco energetico.

Gli scaricatori a zero perdite d’aria LD di Pneumatech consentono il controllo dello scarico della condensa evitando perdite di aria compressa e inutili costi associati a un maggior consumo energetico.
Gli scaricatori LD hanno un serbatoio integrato con un sensore di livello con controllo elettronico. Le funzioni di scarico sono visualizzate su un pannello di controllo, dove è presente anche un pulsante di prova per l’operazione manuale.

Un ulteriore vantaggio di questi scaricatori è la maggiore affidabilità: un filtro incorporato impedisce l’ostruzione dell’elettrovalvola e in caso di guasto, lo scaricatore a zero perdite LD effettua una serie di cicli di apertura/chiusura forzata dell’elettrovalvola. Se questo non è sufficiente il guasto viene segnalato da un allarme per sollecitare la manutenzione.

Trattamento della condensa

Chiaramente, la condensa in questa fase contiene olio e necessita di un ulteriore trattamento per poter essere smaltita in sicurezza. Pneumatech permette di completare il sistema, fornendo anche una soluzione di trattamento della condensa con filtrazione a due stadi per una maggior efficacia. La serie di separatori acqua-olio OWS 25-5300, infatti, offre un modo efficace per trattare le condense oleose sul posto, evitando di dover ricorrere a costosi sistemi di stoccaggio e smaltimento e, separando anche le emulsioni più stabili, è conforme ai più rigorosi standard ambientali.