Autoproduzione di azoto: i requisiti dell’aria compressa in ingresso

4 giugno 2021

L’azoto viene impiegato nella maggior parte dei casi per contrastare l’azione dell’ossigeno (ad esempio le ossidazioni veloci che causano incendi ed esplosioni o le ossidazioni lente che comportano corrosione e cattiva conservazione degli alimenti). La scelta del produttore dipende dal livello di purezza richiesto dalla specifica applicazione. Infatti, a seconda del generatore di azoto usato, la purezza del gas ottenuto varia da 99,5% a 99,999% (tecnologia PSA).

Per garantire la purezza dell’azoto autoprodotto, l’aria compressa in ingresso deve rispettare determinati requisiti:

  1. Aria pulita: l’aria non deve contenere impurità, che possono essere facilmente eliminate con l’uso di filtri. Se si utilizza un compressore lubrificato a olio per produrre l’aria compressa, è fondamentale rimuovere e trattare l’olio usando dei filtri a coalescenza
  2. Aria secca: l’aria compressa deve essere libera da umidità e condensa. Per risolvere il problema del vapore acqueo contenuto nell’aria, è utile ricorrere a un essiccatore. Ne esistono di diversi tipi a seconda del tipo di applicazione e delle caratteristiche dell’installazione: a ciclo frigorifero (come gli essiccatori AC di Pneumatech con un punto di rugiada di 3 °C), ad adsorbimento (come i PH e i PB con punti di rugiada molto bassi tra -20 e -70 °C che eliminano quasi completamente l’acqua) e a membrana (piccoli, di semplice installazione e manutenzione e senza tempi di rigenerazione, come i modelli PMD).
  3. Controllo della pressione e della temperatura: la temperatura e la pressione devono essere costanti e comprese nel range 10-25 °C e 4-13 bar. Anche per assicurarti queste caratteristiche è utile installare un essiccatore.

Nella produzione d’azoto, l’installazione tipica prevede:

  • Compressore
  • Pre filtro
  • Essiccatore a ciclo frigorifero
  • Completamento filtrazione e rimozione olio
  • Serbatoio
  • Generatore d’azoto
  • Eventualmente serbatoio d’azoto

Scopri i prodotti per il trattamento dell’aria di Pneumatech